Logo
  Articoli     
             
 


Visitatori
Visitatori Correnti : 14
di cui iscritti : 0

Per visualizzare la lista degli utenti collegati alla community, devi essere un utente registrato.
Iscriviti

Iscritti
 Utenti: 254
Ultimo iscritto : antonio71
Lista iscritti

 
La Serie 3 E21
Inserito il 17 novembre 2003 alle 19:29:41 da atae21.

E21 Touring e E21 Cabriolet Karmann: due occasioni mancate?

E21 Touring


La terza variante di carrozzeria prevista dal progetto E21 è la versione a tre porte, destinata a sostituire la Touring derivata dalla serie 02. Lo sviluppo della vettura, cui viene attribuita la sigla interna E21/3, è portato avanti parallelamente a quello della berlina. Diversi prototipi sono intercettati dai fotografi delle riviste specializzate, che a più riprese ne anticipano l’aspetto con foto e disegni. In Italia è Gente Motori a svelarne l'aspetto, pubblicando nel numero di maggio 1976 due disegni di Gianni Alloisi.
Identica alla berlina fino al montante centrale, riprende il disegno della 02 Touring, però con una coda meno allungata nella quale è possibile riconoscere qualche tratto della contemporanea Audi 50/Volkswagen Polo, specialmente nell'inclinazione del portellone e nel lunotto leggermente incassato. Rispetto alla 02 Touring si differenzia poi per le uscite dell’aria viziata, poste subito dopo i finestrini laterali posteriori, e per la fanaleria posteriore, a sviluppo orizzontale e simile a quelli della Serie 6. L’alloggiamento della targa posteriore è al di sopra del paraurti, tra i gruppi ottici.
La sua presentazione avrebbe dovuto avvenire in occasione del Salone di Ginevra 1976, ma i vertici della Casa dapprima la rinviano e poi, tra la primavera e l'estate di quell'anno, decidono di non produrre la vettura.
Probabilmente pesa il fatto che l’analoga versione della Serie 02 non ha ottenuto il successo sperato ed è rimasta un modello dai volumi produttivi ridotti. Inoltre, anche l’Alfetta GT e la Beta HPE stanno ottenendo un successo al di sotto delle aspettative, con il pubblico che pare più orientato verso le rispettive berline. D’altra parte, però, la Ford Capri II, nata nel 1974 a tre porte, si vende piuttosto bene. tanto da costringere la rivale per eccellenza Opel Manta B, nata nel 1975 a due porte, ad offrire in alternativa una versione con portellone, siglata CC e presentata nel 1978.
Ma la BMW, che ha superando con disinvoltura gli anni della crisi energetica, si muove con estrema prudenza e non vuole correre rischi finanziari disperdendo risorse per la produzione di modelli dai volumi di vendita troppo esigui per essere redditizi.
E' stata una decisione giusta? Dal punto di vista economico, sì. Se la cabriolet ha richiesto investimenti tutto sommato ridotti per essere prodotta ed è stato possibile affidare all’esterno l’industrializzazione del progetto, questa versione avrebbe avuto pochi componenti in comune con la berlina, richiedendo la realizzazione di un’apposita linea produttiva. Il prezzo di vendita, poi, non avrebbe potuto superare di molto quello della versione a due porte; inoltre il mercato richiedeva più BMW di quante la Casa ne riuscisse a produrre: per la consegna di un esemplare nuovo si aspettavano mesi e c’era perfino chi era disposto a pagare sovrapprezzi pur di entrare in possesso di una vettura in tempi brevi. In questa situazione produttiva un nuovo modello avrebbe soltanto sottratto clienti alla Serie 3 berlina e, a conti fatti, non avrebbe fatto vendere alla Casa nemmeno un’auto in più, rendendo inutili gli investimenti necessari per produrlo.
Da un altro punto di vista, si potrebbe considerare la E21 Touring una bella auto soffocata nella culla dalle fredde logiche di mercato.


Una foto apparsa sul numero 14/75 di Auto, Motor und Sport, raffigurante un bozzetto di stile della E21 berlina e due della Touring



I due disegni di Gianni Alloisi pubblicati su Gente Motori di maggio 1976


Alla fine del 1976, il concessionario BMW Faigel di Saulgau/Wurttemberg realizza una mini serie di tre vetture con carrozzeria a tre porte. Il risultato è abbastanza discutibile: conservando il finestrino posteriore della berlina, il montante è molto massiccio. La coda, il cui disegno complessivo ricorda la Volkswagen Passat del 1973, conserva fanaleria e paraurti della berlina: il portellone ha quindi la soglia d'accesso molto alta e poco pratica.


Un'inquadratura laterale che evidenzia il disegno massiccio del montante posteriore nella trasforazione di Faigel


Due delle vetture trasformate da Faigel; entrambe sono ancora esistenti


Ma ancora all'inizio del 1979 circolano insistenti voci sull’imminente presentazione della Serie 3 Touring e anche di una versione berlina a 4 porte, tanto che la BMW si vede costretta a diramare comunicati stampa e ad acquistare spazi pubblicitari su quotidiani e riviste, con cui smentisce ufficialmente tali notizie.


Un disegno di Gianni Alloisi pubblicato su Gente Motori di gennaio 1979: la presentazione della vettura, per la quale si ipotizza la denominazione Serie 4, è data per l'autunno di quell'anno.



L'annuncio pubblicitario pubblicato nella primavera del 1979 sui principali quotidiani e su molte riviste, anche non legate all'automobile.


Un'ultima curiosità: nel marzo del 1980 Gente Motori pubblica un disegno inviato da un lettore che propone una Serie 3 a tre porte; in questo caso la vettura ha le sembianze più di una giardinetta che di una berlina a tre porte.


Il breve trafiletto pubblicato su Gente Motori di marzo 1980


E21 Cabriolet Karmann


Sebbene la produzione delle BMW scoperte fosse tradizionalmente appannaggio della Carrozzeria Baur, nel 1975 i vertici della Karmann decidono di sviluppare una propria proposta per una versione aperta della neonata Serie 3. Sfruttando la propria esperienza nella produzione di cabriolet derivate da berline (un esempio per tutti il Maggiolino Cabriolet), i progettisti realizzano in pochi mesi un prototipo (una 316 bianca) pronto per la produzione.
Il risultato è una bella cabriolet con apertura totale della capote e senza rollbar centrale. Molto riuscita in particolare la fiancata, con i due vetri a scomparsa totale e impreziosita dalla cromatura che sottolinea lo stacco tra la parte metallica e quella superiore.
La rigidità della scocca viene ottenuta riprogettando completamente la "vasca" dell'abitacolo; anche le portiere sono specifiche e prive della cornice superiore; l'attacco superiore delle cinture di sicurezza anteriori è ancorato subito dietro la porta, immediatamente al di sotto del finestrino. In pratica in comune con la berlina rimangono solo il frontale, la coda e il parabrezza, mentre tutte le restanti parti sono specifiche.
Nella primavera del 1976, quindi contemporaneamente alla proposta di Baur, il prototipo viene presentato alla BMW, che però preferisce quest'ultima. Certamente il motivo principale è di ordine economico: gli investimenti per realizzare una scocca ad hoc sarebbero stati ingenti, a fronte di una produzione troppo limitata per assicurare al necessaria redditività. Un certo peso lo ha sicuramente anche l'incertezza sulla normativa sui crash test per le vetture aperte, che induce la stessa Karmann a riprogettare la Golf Cabriolet (concepita senza rollbar e presentata in tale configurazione ai vertici della Volkswagen in quella stessa primavera del 1976), adottando il rollbar centrale ma ritardando di tre anni la comparsa sul mercato.
Peccato, perché esteticamente la Serie 3 Cabriolet Karmann è molto riuscita, molto più della Topcabriolet di Baur. I temi di questo prototipo saranno poi ripresi dalla Serie 3 E30 Cabrio.


La 316 Cabriolet Karmann, rimasta purtroppo un esemplare unico. Questa vettura è tutt'ora esistente e fa parte della Collezione Karmann. (foto tratta dal libro "BMW Raritaten", del quale è presente la recensione e la scheda nella pagina "E21 da leggere" di questa stessa sezione)



Torna all'indice
 
<< Le E21 da competizione Prototipi ed esperimenti su base E21 >>

 


I nostri preferiti
Targhe Nere (3779)
Mondo Alfetta (2109)
Audiclassiche (1015)

 
 Sito On Line dal 16/11/2003 - Copyright E21 FANS CLUB 2003 - 2013
Tutti i contenuti di questo sito non sono riproducibili senza il consenso esplicito degli autori
Contattaci -  Realizzato con ASP-Nuke 2.0